Siamo, da sempre, abituati a sentir parlare di spreco di cibo, ma non ci fermiamo mai a riflettere su questo problema, che riguarda l’intero mondo. Lo spreco di cibo è un atto vergognoso, soprattutto se si pensa che 820 milioni di persone nel mondo sono malnutriti e desiderano anche una minima parte di quello che noi scartiamo senza alcun problema. Tuttavia, oggi si sta cercando di risolvere questo problema, anche mediante l’uso della tecnologia. Infatti, esistono molte applicazioni inventante proprio per ridurre questi sprechi. Ad esempio, l’app “Bring The Food”, che permette una comunicazione tra i proprietari di ristoranti con enti benefici, in modo tale da donare il cibo avanzato, piuttosto che gettarlo. Un app con un meccanismo simile, ma che ha riscosso un maggiore successo è MyFood: attraverso quest’app ristoranti, hotel, pizzerie possono pubblicizzare i loro prodotti che stanno per scadere o che sono avanzati e venderli a poco prezzo. Queste app sono solo un piccolo passo per risolvere lo spreco di cibo, il resto dobbiamo farlo tutti noi, ogni giorno.

1+
avatar
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account