“Io sono tuo padre” una battuta tanto conosciuta da esser anche stata «vittima» dell’effetto Mandela, chiunque, persino chi non ha idea di che scena si tratti, può immaginare la voce cupa di Dart Fener (o Darth Vader) pronunciarla.

Questo è il risultato dello straordinario fenomeno che Star Wars è, dal 1977 a questa parte.

Record di incassi, merchandising, spin-off, cartoni animati, videogiochi… ma qual è il segreto di questo enorme successo?

George Lucas, il genio ideatore della saga, riuscì ad unire diversi mondi, creando un connubio di generi e stili molto fluido, che ha permesso di essere apprezzato da un pubblico molto più ampio, anziché da uno specifico target.

Fantascientifico non convenzionale come Space opera (robot e spazio) e fantasy (combattimenti in stile cavalleresco), mixato a western, mitologia, film di samurai.

L’altra caratteristica vincente è certamente l’impatto che i personaggi hanno sulla nostra memoria; difatti sono riconoscibili e difficilmente dimenticabili: chiunque davanti alle immagini di Chewbecca o Maestro Jedi riesce, anche non avendo visto le pellicole, ad associarli a Guerre Stellari.

Oltre poi al titolo memorabile, pur essendoci vari capitoli, con tanto di prequel e sequel, il filo conduttore di tutta la saga è fondamentalmente semplice: bene contro male. Un evergreen insomma.

Infine la presenza di umani, umanoidi, emozioni reali, rende la saga più empatica per il pubblico che facilmente si affeziona ai personaggi e di conseguenza alla pellicola.

Insomma, nonostante le critiche verso questa serie non siano sempre state leggere, i punti a favore di questo prodotto sono innumerevoli e l’impatto che ha avuto Star Wars, imponendosi nella nostra cultura, è probabilmente meritato, e sicuramente vale la pena di vederne almeno un capitolo, anche solo per farsi un’idea.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account