Giugno 1973, dopo ben tre rifiuti, tra cui anche dalla casa cinematografica Disney, George Lucas, creatore della celebre saga Star Wars, non molla la corda e sigla finalmente l’accordo con la Fox dando il via alle riprese, durante le quali le cose partono subito male. Dopo tre anni per completare la sceneggiatura del film, un film in cui nessuno, eccetto lo stesso regista, credeva, il 25 maggio 1977 Star Wars esce nelle sale cinematografiche e si rivela da subito un successo. Con un incasso di 45 milioni di dollari, il successo e lo straordinario apprezzamento del pubblico per Star Wars è da ritrovarsi sicuramente nella mescolanza di generi che il film presenta: proiettando lo spettatore in un mondo futuristico, Star Wars intreccia il romance, l’ avventura,l’ azione tenendo viva l’ attenzione dello spettatore dal primo all’ ultimo minuto. Un altro dei motivi per amare la saga sta nell’ attenzione data ai rapporti umani basilari, al rapporto padre-figlio, all’ amicizia, alla lealtà a cui si affianca lo storico e immancabile scontro, sempre amato dal pubblico, del bene contro il male. Accanto ad esso ritroviamo il topos letterario in particolare nei personaggi, soprattutto in Luke Skywalker che intraprende alla ricerca delle proprie origini un viaggio attraverso un classico percorso di crescita.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account