L’italia opita 60 milioni di abitanti ed è uno dei paesi europei con la percentuale di disoccupazione più alta in assoluto , il dato più preoccupante però è quello riguardante la disoccupazione giovanile che tocca quasi il 33%. In Italia Infatti sono sempre di più i giovani che decidono di lasciare il paese in cerca di una vita migliore ,di un lavoro oppure di una formazione più completa. Le mete preferite dai nostri giovani sono la Svizzera, la Germania , il Regno Unito e gli Stati Uniti. La vera domanda però è ; non c’è lavoro o manca la voglia di lavorare? Decisamente parliamo di un argomento molto complesso ; è vero che l’Italia non è un paese che fa largo ai giovani ma è anche vero che nel nostro paese ci sono oltre 3 milioni di giovani che non studiano nè avorano e pur di accettare lavori troppo umili o fatiscosi, preferiscono non essere indipendenti economica o fuggire. Uno degli esempi più lampanti se verifica nei caseifici della Bassa Padana dove avviena la produzione del Parmiggiano Reggiano, fiore all’occhiello del nostro paese. Quest’ultimo , eccellenza italiana , sopravvivere grazie all’opera di mungitori stranieri che sono circa i due terzi di tutti gli operai che operano in questo campo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account