Non avendo esperienza diretta ma conoscendo tanti miei coetanei che ne fanno uso, anche io mi sono fatta un‘idea di questo fenomeno, sicuramente la marijuana negli anni ha subito diversi cambiamenti soprattutto nel contenuto di THC che in parole povere è la sostanza che “sballa” e la sua percentuale è aumentata a dismisura.

Il mio pensiero è che tutte le cose dovrebbero essere usate con moderazione e sicuramente ad una età più matura. In effetti nell’adolescenza si è molto più deboli infatti l’alcool, le sigarette o la marijuana possono subito creare dipendenza e danni irreparabili soprattutto a livello celebrale. Infatti da quello che vedo soprattutto le canne esaltano gli umori dei ragazzi che ne fanno uso, spesso mi è capitato sia di vederli ridere e divertirsi ma anche ho visto degli amici piangere e chiudersi in sé stessi. Perciò penso che sia giusto legalizzarla con dei livelli di THC controllati e che sicuramente possa essere solo venduta ai maggiorenni. Così facendo oltretutto, si potrebbe indebolire anche una parte della micro criminalità dedita allo spaccio.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account