Lo sviluppo e il progresso della tecnologia stanno portando alla sostituzione da parte dei robot e automazioni dell’uomo. Infatti a Milano ha aperto un bar, con vista spettacolare su Piazza Duomo, in cui a preparare i cocktails e le bevande non è il classico barista ma un braccio meccanico. Per ordinare basta scaricare un’applicazione sul telefono la quale mostra tutti i possibili tipi di cocktails. La particolarità è che puoi creare anche tu dei miscugli di bevande tramite una funzione. Queste due braccia meccaniche lavorano in concomitanza, in cui uno prepara il cocktail, mentre l’altro si occupa di mantenere il bicchiere dove versare il miscuglio. Inoltre il robot è stato cronometrato all’azione e il tempo che impiega nella preparazione è di 45-50 secondi, tempo impiegato all’incirca da un barman umano. Ovviamente essendo in fase di sperimentazione questo commette alcuni piccoli errori, quali far cadere un po’ del contenuto durante la fase di travasamento dallo shaker al bicchiere, ma che naturalmente possono essere risolti. Con il continuo progresso scientifico e tecnologico, con il passare del tempo potrebbe diventare una “normalità” essere serviti da dei robot, mentre invece potrebbe diventare strano e primitivo essere serviti da degli uomini. Personalmente però penso che la manodopera umana debba essere tutelata.

Tiziano Polidori 

1+
avatar
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account