Le invenzioni di marketing da parte dei più grandi e conosciuti brand di cibi del mondo sono alquanto improbabili a partire dalle candele di McDonald’s alle scarpe di Pizza Hut.

Esistono sei tipi diversi di candele, ognuna con un profumo differente: carne fresca, formaggio, cipolla, cetriolini sottaceto, ketchup e al pane ai semi di sesamo. Questo prodotto firmato McDonald’s è in vendita dallo scorso febbraio ed è già sold out. Questo non è l’unico e il solo brand che ha inventato questo genere di prodotto, infatti KFC (più famosa catena di ristorazione statunitense specializzata in pollo fritto) nel 2016 aveva realizzato una candela al profumo di pollo fritto. I consumatori però in questo caso potevano partecipare ad un concorso per vincerne una inviando dei suggerimenti per altri esempi di merchandising innovativo. 

Invenzione molto simile, ma a scopi differenti, venne lanciata nel 2012 da Pizza Hut che ideò il primo profumo alla pizza, così come fece Burger King che nel 2015 ha creato un profumo all’odore di hamburger alla griglia. Altri esempi improbabili e bizzarri di merchandising sono per esempio le scarpe lanciate da Pizza Hut nel 2017 che consentirono di ordinare la pizza se connesse al cellulare tramite Bluetooth e ad un’apposita app e premendo un pulsante posto sulla linguetta frontale della scarpa. KFC invece ha deciso di andare ancora oltre creando un laboratorio pensato per lo sviluppo di idee molto innovative ad esempio una vasca idromassaggio a forma del loro iconico secchio. Ultimo esempio, è l’idea che sta lanciando la Pepsi fino al 6 marzo 2020 dove offre la possibilità di vincere un anello dal valore di 3000 $ in platino e con un diamante prodotto in laboratorio utilizzando dei cristalli di Pepsi. Tutte queste trovate di marketing sono volte innanzitutto ad aumentare la visibilità del brand e ad invogliare all’acquisto dei prodotti alimentari associando il brand stesso ad un’iniziativa di tono umoristico e alimentando quindi una passione verso questo genere di trovate.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account