Torniamo all’antico e sarà un progresso.

 

Beh non c’è da stupirsi, molte volte ciò che è vecchio ritorna nuovo. Una vecchia innovazione per sfuggire al COVID-19, il cinema all’aperto per continuare l’approccio con l’arte cinematografica nel rispetto delle norme emanate per l’emergenza sanitaria. Personalmente penso che sia un’ottima idea sia per il cliente che vede questo come un ideale svago , e di svago in questi tempi ne abbiamo bisogno tutti, e sia per il proponitore che potrebbe incassare parecchio. Questo è un modo sicuro per divertissi e che ci avvicina molto a una “diversa normalità”, dico “diversa” perché non ritorneremo alla normalità che conoscevamo prima dell’emergenza sanitaria. Questa stupenda idea non richiede neanche un investimento grosso, necessita solo di organizzazione per garantire la distanza, tecnologia per effettuare tutte le compere e la prenotazione del biglietto senza creare assembramenti e di un spazio adeguato per garantire l’accesso a diverse automobili. Sinceramente penso che potremo fare molto in questa fase di convivenza con il virus, del resto bisogna adattarci e stiamo cominciando col piede giusto. In fine aggiungo che noi siamo un grande paese e supereremo anche questa.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account