Come hanno annunciato i giornali, con una delle poche notizie positive di questo periodo, ormai Biden è quasi ufficialmente il nuovo Presidente degli Stati Uniti. L’unico che ancora ritiene che le elezioni non siano finite è Trump stesso, l’incrollabile ormai crollato. Pur pensando che il presidente degli USA venga eletto con lo stesso sistema indiretto con cui si elegge il Presidente della Repubblica in Italia, appare strano come la preferenza di un individuo rispetto ad un altro, per ricoprire una carica così importante, non solo per il Paese in sé ma per quasi tutto il globo, ricada praticamente nelle mani di sole 528 persone anziché in quelle dell’intero popolo. Sembra quasi che gli Americani abbiano ripreso il sistema elettivo presente nel Sacro Impero germanico. Rimane da sperare che Trump non decida di fare ricorso, nonostante il conteggio dei voti, come anche la compilazione delle schede elettorali, siano stati eseguiti con la maggiore attenzione possibile e che finalmente capisca, come i suoi sostenitori e la sua stessa moglie, che ormai Biden da gennaio lo sfratterà dalla Casa Bianca.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account