Il mondo è stato dominato dalla più potente arma di distruzione, ovvero la tecnologia.
Ormai la tecnologia è entrata nella vita quotidiana di tutti, adulti, adolescenti, e anche bimbi piccoli, e questo campo sarà una vera e propria salvezza per tutti quelli che cercano posto di lavoro, anche perché al giorno d’oggi c’è un alto tasso di disoccupazione ed è molto difficile trovare lavoro e mi chiedo cosa mi aspetterà una volta che avrò finito gli studi.
Nonostante noi giovani siamo sempre più interessati a questa tecnologia, devo dire che questo lavoro non fa per me. Mi immagino tutto il giorno davanti a un computer e la cosa non mi attira affatto.
Attualmente la tecnologia è il filo conduttore di tutto, però se penso ai suoi pro e conto sono tanti: socializziamo attraverso cellulari e questo è un male poiché la socializzazione è importante per esprimersi con la gente e trovare un futuro migliore.
Puntualizziamo il fatto che oggi come oggi è un mezzo, oserei dire, vitale in quanto ci permette di fare mille cose contemporaneamente ma bisogna attuare un dosaggio dell’uso con molta moderazione.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account