Secondo me la scuola di per sé non è uno stress; a seconda dei professori e dei compagni di classe lo può diventare.
Perché, se ci si trovasse bene, in un ambiente confortevole e con persone magnifiche, lo stress non esisterebbe.
Però come tutti sappiamo in nessuna scuola va tutto “perfetto”,c’è sempre qualcosa che non va.
Come ha detto il giornalista, ogni anno di scuola che passa la voglia di apprendere e di studiare diminuisce.
Secondo me è soltanto un fatto psicologico.
Magari un motivo è che vedendo gli amici più grandi che lavorano diminuisce la voglia. Oppure essendo in un’età dove si vuole sempre uscire e andare a divertirsi la scuola passa, quasi sempre, sottovalutata.
Guardando i telegiornali lo stress scolastico,soprattutto nei periodi della maturità o degli esami c’è quasi sempre.
I professori permettono che gli alunni restino in tensione, “pretendendo” a loro volta che i ragazzi dedichino molte ore di studio accumulando così molto lo stress.
L’unica soluzione che mi viene in mente è liberare la mente dopo tante ore di studio,se no, per me, lo stress scolastico non esiste.

0
1 Comment
  1. miristella 4 anni ago

    Ciao, giu panda 00!
    Il tuo elaborato

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account