La scuola è stressante per i ragazzi, si sa.
I ragazzi sono oppressi dalle costanti aspettative che i genitori hanno nei loro confronti.
Spesso i ragazzi sono anche costretti a studiare materie che a loro non piacciono e, poiché conseguentemente non ottengono i risultati sperati, sono ancora più stressati. Forse è questa la ragione per cui alcuni ragazzi giovani lasciano la scuola per entrare subito nel mondo del lavoro, che ai loro occhi sembra in un certo senso più facile.
La causa dello stress dei ragazzi è da ricercarsi soprattutto nel sistema di fare la scuola e nelle modalità concrete in cui gli allievi si trovano a trascorrere le loro giornate.
Si dovrebbe infatti prendere spunto dal sistema scolastico degli Stati Uniti, dove esistono materie obbligatorie per tutti gli studenti che devono essere seguite per un numero di anni (matematica, scienze, inglese, studi sociali), mentre altre materie possono essere scelte in base a interessi personali.
Oltre a questa trasformazione, lo stress di alcuni ragazzi potrebbe essere limitato ulteriormente eliminando le interrogazioni orali che causano un forte stress soprattutto ad alcuni che nelle verifiche scritte prendono voti e che invece hanno più difficoltà nel sostenere le interrogazioni orali.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account