La storia di Lorenzo Pietrini è sicuramente molto toccante e particolare, oltre ad essere un caso veramente singolare. Si tratta di una persona sicura di sé che dotata di grandissima tenacia e determinazione, e grazie anche alla passione e alla voglia di continuare a lottare, è riuscita a realizzare il suo sogno diventando un Top Gun negli Stati Uniti.
Egli ha scelto la via più difficile per superare la paralisi, una gabbia infernale con percentuale di riuscita dell’1%, eppure dopo sei mesi di intensa fisioterapia ha conseguito la “vittoria” più importante della sua vita, ritornando a volare. La sua avventura è la dimostrazione che nella vita si può raggiungere qualsiasi obiettivo, ma solamente se si possiede la grande dote della volontà, la sola che possa consentire di traguardare ottimi risultati. Questo ragazzo ci insegna a non arrenderci mai, a non abbatterci, anzi a inseguire i nostri sogni e a impiegare ogni nostra energia per coronarli, senza tirarci indietro davanti a qualsiasi ostacolo che la vita ci può riservare.
È bello sentire parlare di persone come Lorenzo che nonostante tutto ce l’hanno fatta e, con il loro esempio, possono davvero motivare i giovani a raggiungere i loro obiettivi e a superare ogni avversità con il sorriso sempre sulle labbra.
Le persone come Lorenzo sono un esempio da seguire; da loro infatti si può imparare il modo corretto per vivere, incominciando ad apprezzare la nostra vita così com’è e sapendo ricavare la felicità dalle piccole cose, anche quelle che possono sembrarci banali.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account