Se dice che nel mondo ci sono due tipi di persone: quelle che amano leggere, e quelle che invece no. Oggi, tra i lettori, c’è anche una nuova divisione: quegli che leggono i libri cartacei o gli ebook.
Su questi due tipi di lettura ci sono opinioni molto diverse, diventando la “sfida della lettura”. La grande domanda è quale tipo la vincerà.
Da una parte ci sono gli amanti dei libri di carta, sostenendo che questi rendono più emozione al lettore, che può toccare le pagine, scrivere sopra e sentire il profumo di questo libro tradizionale.
Dall’altra parte ci sono quegli che sostengono che gli ebook soon il futuro. Chi ama leggere e porta i suoi libri sempre con se, trova comodissimo poter portare una vera biblioteca (si può avere circa 1500 libri in un kindle) in un semplice e leggero schermo. Questa tecnologia si sta ancora sviluppando, e ci sono gli ebook nuovi con touchscreen, luce interna, possibilità di scrivere appunti in mezzo al testo e sottolineare le frasi. Un altro vantaggio degli ebook è quella ecologica: è il sogno di ogni amante dei libri avere una biblioteca privata come quella di Richard Macksey, con circa 70000 libri. Però la quantità di carta utilizzata per stamparli rappresenta un vero problema alle foreste.
Quindi, anche se sono ottimi i libri cartacei, gli ebook sono più comodi e ecologicamente corretti.

0
Commenti
  1. jaskirt 5 anni ago

    Il contesto dell’articolo

  2. cecilia2014 5 anni ago

    Ciao :)
    Innanzitutto ci sono molti errori grammaticali, ma allo stesso tempo il contenuto

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account