Tutte le cose del passato che sappiamo ora sono state ricavate da libri cartacei. Ogni scoperta importante che si faceva, che fosse riguardante la matematica, le scienze o la cultura, si trascriveva sui libri, dai quali oggi abbiamo preso quelle informazioni. Inoltre, nel passato le persone che potevano permettersi di leggere un libro e quindi di aver studiato e saper legger e scrivere, erano considerate più colte, migliori, e naturalmente erano più ricche. Tutto ciò fa capire che i libri hanno avuto un ruolo molto importante nel corso della storia. Ora nel XXI secolo, con il sopravvento della tecnologia, dei computer e dei cellulari, si sono creati dei tablet dove è possibile leggere e scaricare libri. Gli eBook sono molto utili perché si può avere centinaia di libri in un unico tablet, ma sopratutto con questi si riduce notevolmente l’ uso della carta e quindi l’abbattimento di alberi.
Se si chiederà ad una persona un po’ vecchio stile, o un anziano, o un’amante dei libri, cosa ne pensano di questa domanda, vi risponderanno che loro vorranno sempre leggere libri cartacei. Io, che sono un’ amante dei libri, vi risponderei lo stesso, ma bisognerebbe anche mettere in conto la questione della carta e degli alberi. Secondo uno studio, da un albero di grandezza media si ricavano circa 79000 fogli di carta, e Greenpeace scrive che “gli italiani hanno un consumo di carta procapite tra i più alti al mondo, che sarebbe di circa due alberi all’ anno ogni 4 persone.”
Quindi secondo me, vista la lotta per la salvaguardia dell’ ambiente e il consumo notevole di carta per i libri, in futuro il numero di libri cartacei si ridurrà, mentre quello degli eBook aumenterà, ma l’eBook non potrà mai sostituire la bellezza di leggere un vero libro.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account