Leggere un libro non significa solo assimilarne i contenuti. Un libro può anche trasmetterci forti emozioni, impressioni o lezioni morali.
Nel corso del nuovo millennio è apparso nelle nostre vetrine un nuovo tipo di tomo, che differisce dalla versione cartacea in quanto la sua lettura è di natura digitale. Il suo nome è eBook (“electronic book” che significa libro elettronico) ed ha avuto un grandissimo impatto nella società moderna.
Quali sono i vantaggi degli e-book?
Questo libro, come ho accennato precedentemente, offre la possibilità di leggere su uno schermo digitale e di spostarsi tra le pagine tramite il touchscreen, il quale permette all’utente di interagire con una interfaccia grafica mediante le dita o particolari oggetti. Sicuramente non dovremo più preoccuparci dell’incolumità delle pagine del libro! Inoltre l’e-book è in grado di contenere più testi all’interno, il che insieme alla sua ridotta grandezza lo trasforma in un dispositivo molto tascabile.
Molti sono i conservatori rimasti fedeli al libro cartaceo. Io stesso mi ritengo un sostenitore di questo genere, avendo provato entrambi i tipi. Sicuramente una buona parte delle persone anziane la penseranno come me: esse hanno poca dimestichezza con la tecnologia, essendo nate in un periodo precedente alle ultime innovazioni, e quindi potrebbero trovare l’e-book scomodo o complicato da utilizzare.
Di una cosa sono certo: la magia che trasmette un libro cartaceo al contatto con le mani nude, non morirà mai nel tempo come non è mai morta nella storia.

0
1 Comment
  1. lucy44 2 anni ago

    Anche io sono per la versione cartacea dei libri, nonostante mi piacciano molto le apparecchiature elettroniche. I libri cartacei sono pi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account