Preferiamo i libri cartacei all’ebook!

Noi pensiamo che i libri siano migliori per diversi aspetti: anche solo tenendone uno in mano si prova un’emozione che leggendo da un ebook non si avverte. Quei piccoli gesti, forse insignificanti, che si fanno quando si possiede un libro, come sottolineare, piegare l’angolo della pagina per tenere il segno, tornare indietro per rileggere dei passaggi, sentire il profumo della carta del libro appena acquistato…non si possono compiere quando si legge da un ebook. Secondo noi sono proprio queste azioni che fanno la differenza, coinvolgendo il lettore nella storia e in questo modo il libro ne diverrà parte.

Siamo però consapevoli del fatto che la stampa dei libri comporta un abuso eccessivo di carta, contribuendo allo spreco economico e ambientale delle risorse. La conseguenza sarà probabilmente che gli ebook prenderanno il sopravvento sui libri cartacei, i quali diminuiranno drasticamente a nostro malgrado.

Tra 50 anni in una libreria, sperando che ne esistano ancora, ci immaginiamo con un ebook in tasca, ma con la voglia di sfogliare un libro.

0
1 Comment
  1. jiuli98 4 anni ago

    Ciao, l’immagine che hai scelto

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account