I libri non potranno mai essere del tutto sostituiti dagli Ebook. In questo decennio sta ormai spopolando l’Ebook, sorta di tablet però ideato per leggere libri, ma questo non potrà mai sovrastare l’importanza dei libri cartacei.
I libri sono cari compagni di viaggio, parte della nostra vita e angolo protetto in cui rifugarsi. Ogni libro è un mondo e una storia diversa, non può essere accumunato in un database come se non contasse nulla. Ognuno ha il proprio valore, i ricordi che ti uniscono ad esso; credo che il legame libro-lettore sia fondamentale. E’ vero il libro è un oggetto ma non per tutti, per i sognatori e gli amanti dei libri esso è davvero più di quanto mostra la copertina. La sensazione di sicurezza e serenità quando tieni in mano per la prima volta un libro appena comprato è di inestimabile valore; ed è proprio questo il punto di forza che l’Ebook non avrà mai. L’Ebook non valorizza realmente tutto ciò che è quel libro preciso, ma li unisce tutti disperdendone peso e valore.
Nonostante questo l’Ebook non è un fenomeno passeggero, è stata un’idea molto comoda e originale ma le persone che amano davvero leggere non potranno mai lasciare in disparte i libri cartacei, magari solo affiancarli con l’Ebook. Per questi motivi sovracitati possiamo capire quindi che i libri cartacei non passeranno mai di moda, nemmeno tra cent’anni.

0
Commenti
  1. mikyreporter 5 anni ago

    Articolo un po’ corto ma bello, che cogli in pieno il punto focale del tema. Il titolo mi piace molto anche perch

  2. nicotiri 5 anni ago

    Ho letto il tuo articolo e mi trovi perfettamente d’accordo con te. Il profumo, come lo chiamo io, del libro non ha confronto. E-book uguale tecnologia e comodit

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account