Con grande dispiacere devo ammettere che gli eBook stanno prendendo il posto dei miei amati e bramati libri.

Non sono del tutto contro perché anche io, da studentessa che viaggia sempre con almeno 5 libri di scuola sulle spalle, trovo comodo poter leggere il romanzo di turno su un pratico e leggerissimo schermo.

Purtroppo però, con il tempo che passa mi accorgo che i libri cartacei mi mancano, il contatto con delle pagine VERE di carta e il profumo che emanano quando li apri per la prima volta..

Cosa possiamo fare? Personalmente cerco di bilanciare le mie scelte, a casa ho tantissimi libri cartacei e quando ho tempo mi ci immergo.

Un eBook non potrà mai essere all’altezza di un libro.

Con un libro ci lavori, lo tocchi, lo senti, ci scrivi sopra, lo vivi.

Un eBook è lì, punto.

E una volta che avrai finito il tuo libro rimarrà lì, arido e freddo.

L’esito della sfida del futuro lo decidiamo noi: se riusciamo a bilanciare l’utilizzo tra eBook o iPad e libri cartacei sicuramente contrasteremo la scomparsa di quelle sensazioni che tanto ci emozionano adesso.

0
1 Comment
  1. cecilia2014 5 anni ago

    Ciao :)
    Non concordo del tutto con la tua idea, poich

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account