Fin da sempre e in ogni campo, ci sono state delle innovazioni tecnologiche come il passaggio dalla ruota alla gomma o dalla radio ai più moderni televisori; tutte le innovazioni inoltre hanno avuto vantaggi e svantaggi.
Ultimamente si sta diffondendo l’uso degli ebook, veri e propri libri digitali, che rendono possibile la lettura tramite l’uso di smartphones e tablet; la nascita di questi ebook sta, tuttavia, mettendo in crisi il mercato dei libri, creando un vera e propria lotta tra futuro e passato.
Gli ebook credo siano un modo semplice, per chi non può portare con sé un libro, di leggere dal proprio telefono, anche se tuttavia tale sistema comporta parecchi svantaggi, tra i quali la cattiva illuminazione dei telefoni che può essere causa di riduzione della vista. Gli ebook inoltre sono causa di ulteriori esposizioni alle radiazioni che, per quanto basse possano essere, influiscono comunque negativamente sulla nostra salute.
Suppongo che leggere un normale libro non esponga a nessun rischio, se non quello di imparare qualcosa, senza arrecare danni ulteriori al nostro corpo che sta già tutto il tempo a contatto con apparecchi elettronici; inoltre trovo che, usando un tipo di luce adeguata alla lettura, non solo non si possano arrecare danni oculistici, ma si possa rendere anche la lettura più piacevole e rilassante.
In futuro spero di non dovermi trovare nelle condizioni di non poter più sfogliare le care, vecchie pagine di un libro.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account