Negli ultimi anni con l’aumento e il perfezionamento della tecnologia, pian piano al posto dei libri cartacei stanno prendendo importanza gli ebook ovvero tablet sui quali si possono scaricare libri a pagamento oppure gratis e fare quasi tutto ciò che si fa sul cartaceo. Come tutte le cose, ci sono i pro e i contro: secondo me l’elemento principale a favore degli eBook sta nel fatto che esso è molto più leggero e comodo dei libri cartacei, quindi evita malattie schienali molto ricorrenti allo zaino pesante come la scoliosi. Gli elementi a sfavore invece sono molti: in primis sta il fatto che la luce emanata dagli eBook così come al resto dei tablet, telefoni e computer può risultare molto dannosa per la vista, provocandone quindi un peggioramento; successivamente un altro elemento contrario consiste nella distrazione, in quanto sugli eBook ci si possono scaricare applicazioni come i social network oppure diversi giochi e quindi con la scusa della lettura si possono utilizzare in modo indisturbato queste app. Io, forse perché sono un po’ per il tradizionale, preferisco largamente i libri cartacei che in ogni modo ci permettono in futuro di non dimenticare mai il nostro passato che è stato fondamentale per la costruzione graduale della nostra vita.

0
Commenti
  1. stefania1999 4 anni ago

    Sono d’ accordo con ci

  2. nicotiri 4 anni ago

    Ciao, il tuo titolo mette gi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account