Questo articolo è molto interessante, perché mi affascina il mondo della lettura, i libri e in particolare amo la tranquillità che essi, leggendoli, possono donarti .
Non accetto però che si perda l’utilizzo dei libri cartacei, per far spazio ai cosiddetti “libri virtuali”, perché credo che sia meraviglioso, mentre si legge, tenere in mano un libro e sfogliarne le pagine, invece che scorrere freddamente il dito su uno schermo. Ovviamente io continuerò a comprare i libri cartacei, proprio per questo spero che il trend dell’Ebook si arresterà, ma penso sarà molto difficile, perché la teconologia si sta molto radicando nella società odierna.
Se mi immaginassi tra 50 anni in una libreria, sicuramente inizierei a leggere un libro preso dallo scaffale, e non andrei a scaricarlo sull’Ebook; ma questa purtroppo non è la scelta di tutti, e infatti spero che molti inizino a cambiare gli strumenti elettronici con cui leggono, per far spazio ai libri cartacei e quindi per ritrovare la voglia di leggere.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account