I tempi stanno avanzando e le nuove tecnologie stanno prendendo il sopravvento.
Un libro è sempre stato un buon passatempo per ogni persona a cui piaccia stare tranquilli in una stanza a leggere, tanti trovano proprio il piacere nel tenere in mano quella raccolta di fogli di carta, su cui viene scritta una storia. Con le nuove tecnologie tutto questo sta cambiando. Oggi non serve più comprare libri in una libreria e tanto meno prenderli in prestito da una biblioteca, perché possiamo comodamente scaricarli sul telefono, computer o tablet e leggerli in ogni dove. I libri in digitale, la maggior parte delle volte sono anche gratis o molto più economici rispetto a dei libri cartacei. Proprio per questo motivo, nasce la domanda a cui oggi potremmo rispondere : “libri di carta o ebook: chi vincerà la sfida del futuro?”.
Posso dichiarami una ‘non lettrice’, non è mai stata un cosa necessaria ed indispensabile per me, però conosco molte perone alle quali un libro può farle sentire bene, l’emozione che provano quando è ora di girare una pagina presi dalla curiosità di scoprire una nuova parte della storia. Tutto ciò con ebook non è possibile.
Oltre alle nuove tecnologie, i libri cartacei devono essere legati al problema della sempre meno presenza della carta sul nostro pianeta, quindi se si collegano questi due problemi risulta facile la risposta. Andando avanti con i tempi, il continuo avanzamento della tecnologia e la futura scomparsa della carta come materiale, porteranno a non poter più leggere tra le pagine di un libro cartaceo le storie raccontate ma su uno strumento digitale.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account