Mollare e scappare , scegliere di cambiare vita significa riconoscere un nostro fallimento all’interno di essa? Chi sono le persone che scappano? Sono persone che non riescono ad affrontare determinate circostanze della loro esistenza, quelle persone che si sentono soffocate dalla loro quotidianità e per questo alcuni decidono di rifugiarsi e trovare conforto nel noto, altri invece abbandonano tutto e tutti intraprendendo una strada sconosciuta. Mollare tutto e cambiare vita è certamente un sogno realizzabile, ma al contempo rimane un desiderio molto azzardato. Spesso si impadronisce delle nostre menti un pensiero costante, un desiderio che molti riescono a realizzare, altri invece falliscono e, a causa di questo soffrono pensando di continuo alla vita che potrebbero avere ma che invece non hanno. Nel momento in cui decidiamo di lasciarci alle spalle la nostra vita, non prendiamo in considerazione i rischi che potremmo trovare una volta giunti a “destinazione”. Non è solo il desiderio di cambiare che alimenta la voglia di guardare verso nuovi orizzonti, ma in molti casi è la paura che crea questa “utopia”, il timore di non essere all’altezza della prova che la vita ci sta mettendo di fronte. Alcune persone non si rendono conto che abbandonando la loro esistenza rovinano quella degli altri. Errare è umano, ma perché un mio errore debba procurare sofferenza ad altri? Quando si sta attraversando un momento di crisi, la persona deve avere il coraggio di affrontare i problemi, che nella maggior parte dei casi possono essere risolti con l’aiuto di coloro che ci stanno vicino, anche questo, chiedere aiuto, significa cambiare vita.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account