Oggi giorno in Italia il tasso di povertà è molto alto e lo si può vedere appunto dai dati Istat. Perciò ,chi è che per strada,ad esempio fuori i supermercati o fuori alle chiese,non ha mai visto un “mendicante” chiedere l’elemosina ai passanti?! Beh,penso che li abbiano visti un po’ tutti. C’è chi tra questi è un padre di famiglia o chi ovviamente non ha lavoro,chi non ha una casa e chi davvero non ha un soldo neanche per mangiare; ma probabilmente,chissà,c’è sempre qualche “ furbetto” che magari non è proprio poverissimo. Purtroppo però è un po’ impossibile riconoscere i “veri” e i “verosimili” poveri.
Quando ci si trova quindi davanti a queste persone, è impossibile non provare almeno un po’ di pietà e perciò, molta gente dona qualche soldo o offre un po’ di cibo(questo raramente però). Con questo voglio dire che non credo sia sbagliato dare elemosina ai poveri perché comunque veramente può essere che quella persona ha bisogno d’aiuto e se magari non è vero,pazienza. Ad ogni modo trovo ingiusto e insensato addirittura attribuire una multa a chi magari vuole compiere un bel gesto.
Quindi aiutate il prossimo e siate generosi chiunque egli sia (se volete e potete).

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account