L’argomento prevede il mio pensiero sulla mutilazione per le mostre canine. A mio parere è una cosa orribile, chi mutilerebbe il proprio cucciolo per vincere una mostra? Ci verrebbe, da dire nessuno, ma a pensarci bene, c’è chi commette questo gesto tremendo e privo di amore nei confronti del proprio cucciolo. Io mi chiedo con quale coraggio riescono a fare ciò? Come possono farlo?, risposte sicure non ne ho, ma so solo che chi commette questo errore, tiene più a se stesso che agli altri. La mutilazione prevede di privare il cane delle orecchie e della coda, povero cucciolo, come si può? Come si può commettere questa atrocità? Queste persone non amano i cani, non li trattano con amore e come un figlio, ma solo come oggetti per essere conosciuti nel mondo vincendo una gara insignificante. I cani, come tutti gli animali, non sono oggetti che puoi usare una volta e disfartene, sono un qualcosa di unico e meraviglioso, sono la miglior compagnia, sono fedeli e leali nei confronti del loro padrone e soprattutto loro ti amano per come sei, perciò evitiamo di far loro del male e amiamoli come loro ci amano.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account