Mutilazioni per le mostre canine : gesti d’amore o solo di interesse? A tale domanda non si dovrebbe nemmeno rispondere. Difficile capire come la gente possa arrivare a tagliare orecchie e coda a chi dovrebbe essere il proprio migliore amico.
Immaginate di passeggiare per la strade e guardare stand dove ad essere esposti non sono cani felici, ma quelli che sono ormai diventati semplici animali a quattro zampe senza un orecchio. Assurdo. Veramente assurdo.
Non riesco nemmeno a capire la brutalità di tali gesti! I cani sono esseri umani proprio come noi, perchè mai dovremmo privarli di ciò che li aiuta ad ascoltare gli ordini del proprio padrone o ciò che li aiuta ad esprimere la felicità nell’avere un pasto davanti il proprio muso?
Mutilare per, consentitemi di dirlo, stupide mostre è un gesto da ignoranti e scellerati, da veri e propri pazzi.
Dovrebbe essere ricordato a queste “persone” che nella vita i soldi non sono tutto e che i cani hanno una vita e un cuore proprio come noi. Chissà se all’idea di non avere più un naso gioirebbero! Penso proprio di no!
Cerchiamo di lasciare in pace coloro che sono disposti a perdere la vita pur di difendere il proprio padrone, perchè sono loro i veri esseri umani, non noi.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account