E’ nata questa nuova moda di fare concorsi di bellezza dei cani. Essi prima della loro esibizione per apparire magari più eleganti o per eliminare qualcosa di troppo,sono soggetti a mutilazioni quali l’amputazione di coda,taglio delle orecchie e del pelo. Questa è una vera e propria forma di maltrattamento animale che secondo la legge dovrebbe essere anche sancito con una multa. Tutti questi concorsi sono fatti per guadagnare soldi,e non mi sembra corretto sfruttare quello che dovrebbe essere il migliore amico dell’uomo, per scopi di denaro.Sono dei concorsi inutili,indotti solo a considerare un cane come un qualsiasi oggetto,quasi come una bambola alla quale poi sostituire il vestitino,truccarla o cambiargli lo stile dei capelli. Se si vuole bene ad un animale,e in questo caso ad un cane bisogna saperlo trattare,e il modo migliore per volergli bene è vietare la partecipazione a questi concorsi.Facendo queste cose per prima cosa si ridicolizza il cane stesso e secondo l’animale ne soffre. Se si ama qualcosa bisogna saperla amare.

0
1 Comment
  1. paolaaa 5 anni ago

    Concordo pienamente con tutto ci

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account