La mutilazione per le mostre canine secondo me è davvero una cosa orrenda. Tagliare la coda e le orecchie a dei cani solo per vincere un premio. A mio parere i cani devono essere amati e coccolati dai propri padroni, non devono soffrire per piacere degli uomini.
Questa legge fatta nel 2010 dovrebbe essere stata scritta molti anni prima, perché tanto è inutile che ora fanno queste associazioni per maltrattamenti contro gli animali che fin dai vecchi tempi vengono usati e mutilati.
È anche inutile che si fanno leggi le leggi e poi dei disonesti le raggirano e trovano l’inghippo per “fregare” tutti.
Ma si sa da tanto che si dice “fatta la legge trovato l’inganno”.
Mi dispiace solo che chi ne porta le conseguenze sono quegli adorabili di piccola,media e grossa taglia.
I proprietari che si chinano a questi sotterfugi non hanno ancora capito che i cani hanno un cuore e un’anima.
Non sono diamanti,capi d’abbigliamento o automobili da far vedere in giro solo perché si è benestanti o altezzosi.
Non per niente si dice che il cane è il migliore amico dell’uomo,di qualsiasi razza sia.
“un cane non se ne fa niente di macchine costose,case grandi o vestiti firmati. Un bastone marcio per lui e sufficiente,a un cane non importa se sei ricco o povero,brillante o imbranato,intelligente o stupido, se gli dai il tuo cuore lui ti darà il suo” Dal film io e Marley.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account