SECONDO NOI LA MUTILAZIONE DEI CANI PER UNA MOSTRA NON è giusta, i padroni potrebbero vincere almeno 80000 euro per aver tagliato o una coda e una orecchia a seconda della scelta del proprietario. Per colpa sua il povero cane deve soffrire inutilmente. Secondo noi l’errore è anche dei veterinari, che firmano certificati falsi dove attestano la necessità di questi barbari interventi. Non parliamo poi dei giudici che votano l’originalità dei cani durante le mostre sulla base di orrende mutilazioni! Nel 2010 è stata fatta una legge che stabilisce di non tagliare le orecchie e le code, nonostante questo alcuni veterinari continuano a certificare che il cane ha fatto l’intervento per una malattia. Secondo noi le persone che lo fanno devono prendere una multa di 80.000 di euro o se non la pagano potrebbero rimanere in carcere per molti anni, per quanto riguarda i veterinari bisognerebbe levargli la possibilità di esercitare il loro mestiere. Gli animali sono nostri migliori amici, giocano insieme a noi e ci vogliono bene .

0
1 Comment
  1. hamid123 5 anni ago

    Sono pienamente d’accordo con te, quando hai detto che

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account