La mutilazione di orecchie e coda agli animali domestici per motivi estetici è uno dei tanti atti di violenza subita dai nostri amici animali. I padroni acconsentono a questa pratica per lucro (infatti, il valore di un cane cha ha orecchie o coda mutilate aumenta), ma i principali colpevoli di questi atti sono gli organizzatori di mostre di bellezza che richiedono queste particolarità estetiche. Essi non fanno altro che peggiorare la situazione, promuovendo e premiando altre caratteristiche dannose alla salute dell’animale come, ad esempio, il muso schiacciato dei Boxer che porta a problemi di respirazione per questa razza e alla conseguente diminuzione della durata di vita. Questo dimostra quanto le modifiche (in molti casi non si tratta soltanto di modifiche, ma di selezione) apportate dall’uomo alla natura causano, nella maggior parte dei casi, dei disastri. Come abbiamo detto prima, quindi, la pratica della mutilazione è effettuata puramente a scopi di lucro oè dettata dal desiderio del padrone di apparire e non rappresenta l’amore tra il padrone e l’animale.

0
1 Comment
  1. miristella 5 anni ago

    Forse l’articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account