La legge vieta ai padroni di un cane di sottoporlo a torture come il taglio delle orecchie e l’amputazione della coda. Ma perché chi possiede un cane gli fa del male? Chi prende in famiglia un cucciolo, si pensa sia per dargli tutto l’affetto possibile, invece spesso gli si provoca dolore: lo si abbandona quando non si ha più voglia di lui o lo si sottopone a vere e proprie torture.Infatti molto spesso proprietari di cani che vengono esposti a mostre o a gare canine li fanno sottoporre a interventi chirurgici per modificare il loro aspetto, solo per questioni estetiche, perché quella razza si deve presentare in un modo o perché alcune modifiche danno un altro tipo di aspetto all’animale.E’stata approvata una legge che dovrebbe tutelare i cani, ma come sempre succede la legge viene raggirata. Il proprietario che mi viene da definire “fanatico”, ha trovato la strada per compiere l’opera di tortura con veterinari compiacenti, si fa in modo che queste mutilazioni vengano eseguite per scopi medici con tanto di certificato medico che attesta e motiva l’intervento chirurgico. Perché si fa ciò? No, non è amore verso il proprio cucciolone è solo egoismo umano, la brama di arrivare a mettere in mostra il proprio animale a qualsiasi costo per dimostrare la sua bellezza, ma questa non è bellezza, è crudeltà.

0
Commenti
  1. ricanews 5 anni ago

    Bello e provocante il titolo.
    Ma veramente questi animali mutilati sono poi veramente pi

  2. lilly2003 5 anni ago

    sono d’accordo con te, con questo brano sei riuscito\a a far trapelare tutto il tuo disgusto verso questo genere di azioni, peccato per

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account