Questa obsolescenza programmata ha dei pro e dei contro.
Questi oggetti che sono programmati per rompersi favoriscono l’economia e l’innovazione della tecnologia e soprattutto a far girare i soldi, non è del tutto scontato e tutto sommato è un bene altrimenti tutti avremmo scarpe,telefoni ecc. tutti uguali e sarebbe un mondo non di innovazione perchè di questi tempi non si può rimanere alla “base di tutto”.
Riguardo i contro non è un bene per certe famiglie che pur di comprarsi un qualcosa di costoso risparmiano per mesi e mesi e poi si trovano dopo poco tempo a riparare se non buttare l’oggetto comprato.
Ecco in questo caso sono d’accordo con la legge proposta in Francia perchè punisce chi causa problemi ad altri, sono certo che questa legge non verrà mia approvata in Italia, è brutto dirlo ma viviamo in un paese dove si convive con una continua truffa ed essa poi specialmente con questa obsolescenza programmata verrà sempre trascurata, una vera e proprio truffa legalizzata.
Non si trovano sul mercato prodotti che possano durare più a lungo della garanzia proprio per favorire le aziende per aumentare il proprio commercio dei nuovi prodotti.

0
1 Comment
  1. viktoriia 3 anni ago

    complimenti. il tuo articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account