Da un pò di anni noto come gli oggetti hanno una vita più breve.
Mentre prima gli elettrodomestici erano tutti basati sulla meccanica adesso le “schede” sono il cervello di ogni elettrodomestico. Quindi è più facile controllare la loro rottura e programmarli “a piacere”.
Faccio l’esempio di mio frigorifero che si è rotto dopo 5 anni cioè a fine garanzia o la lavatrice dopo 3 anni.
Il frigorifero precedente era durato ben 15 anni e la lavatrice 18!
Io credo che il tempo di garanzia dei prodotti debba aumentare, specie per quegli elettrodomestici che non possono subire rotture causate da un cattivo uso, a differenza di uno smartphone. Quindi 10 anni di garanzia, perché non si può accettare che si debba pagare un ricambio pari al prezzo del prodotto nuovo.
Non ci possono costringere a gettarlo e ricomprarlo!

1 Comment
  1. mikyreporter 7 anni ago

    Ottimo articolo, esplicativo e di scorrevole lettura. Purtroppo stiamo diventando schiavi dei soldi con la scusa che ogni mese dobbiamo comprare le cose nuove per sostituire quelle che si rompono. Paghiamo prezzi pi

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account