Purtroppo al giorno d’oggi, sono assai frequenti le notizie riguardanti giovani che si sentono male per l’abuso di alcol e finiscono in ospedale. Perché lo fanno?
Le risposte a questa domanda potrebbero essere molteplici, come ad esempio una potrebbe essere dovuta al fatto che l’alcol ti fa sentire felice e appagato al momento del consumo e ti fa credere di poter essere invincibile e di poter fare tutto. Tutto questo ovviamente non è vero, ma non tutti lo capiscono.
Un altro motivo per il quale i ragazzi cominciano a bere è per evitare l’esclusione degli amici che ingeriscono grandi quantità di alcol. Qualunque sia il motivo per il quale si incominci a bere ci si devono sempre ricordare i danni che vengono provocati, sia a livello neurologico con il danneggiamento dei neuroni, che a livello corporale con il deterioramento del fegato e del pancreas. Ci sono molti modi per divertirsi tra amici, ma sicuramente questo non è il migliore. Questo è solo un modo per rovinare se stessi e, se ci si fa seguire dai propri amici, anche gli altri. Inoltre tutti sanno che l’alcol crea una dipendenza dalla quale è difficile uscirne e questo è un motivo in più per non iniziare a bere. Detto questo possiamo tranne come conclusione che bere non è sicuramente il miglior modo per divertirsi in quanto ha molti effetti collaterali e si deve cercare di non iniziare a fare uso di alcol per non incappare in dipendenze.

0
Commenti
  1. cicciogenio 5 anni ago

    Perch

  2. wilcadu 5 anni ago

    a parer mio ci si puo divertire senza sbranzarsi e se proprio non riesci a trattenerti bisogna pero saper controllarsi perche alla fine chi paga i piatti rotti siamo sempre noi i giovani dovremmo saper divertirci senza esagerare perche molte si rischia anche la vita. biosgna stare attenti a cio che si fa perche la vita e solo una e bisogna prendersi cura il piu possibile

  3. riccdesiree 5 anni ago

    Ciao tor4, la foto che hai messo mi piace tanto perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account