Cosa sono le olimpiadi alcoliche? Sono una competizione a chi riesce a bere il maggior quantitativo di alcolici. I ragazzi di oggi sono convinti che bere possa aiutarli a vivere dei momenti divertenti e che seguire la massa sia fondamentale, così il consumo e l’abuso di alcol fra i giovani e gli adolescenti è un fenomeno preoccupante. Si beve in modo esagerato poiché l’alcol è usato per sballare. Ubriacarsi è una moda, un motivo di vanto. I ragazzi usano l’alcol perché li rende disinvolti, disinibiti e li facilita nelle relazioni; le ragazze bevono per rendersi visibili e per essere trasgressive. Può essere utile a emergere nel gruppo. I giovani bevono dappertutto. Non si fa più il regalo di compleanno, ma la colletta alcolica. Si raccolgono i soldi in classe, si va al supermercato, si riempie il carrello di bottiglie e si va a bere tutti insieme in un garage o in un parco. Bere tutta la notte non è divertirsi. Il divertimento è tutt’altro: mangiare una pizza insieme il sabato sera stando in compagnia, ridere e scherzare tutti insieme oppure guardare un film. Andare ad una festa e bere un po’ di alcolici è giusto anche per divertirsi, ma non arrivare al punto di una sbronza da non capire più niente. E’ giusto bere con moderazione e senza esagerare, perché l’alcol non migliora le serate anzi le può rovinare, impedendo di ricordare la bella serata passata insieme.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account