Al mondo d’oggi l’onestà e la cosa più rara visto che viviamo in mezzo a politici corrotti e a gentaglia !
al mondo non servirebbero tutte queste grandi persone se alla fine non c’è un rapporto di onestà e fiducia nei riguardi, sempre meno sono le persone oneste e queste solamente poche persona la pensano al modo giusto e vivono nel benessere e nella leggerezza senza aver alcuni rimpianti o problemi perchè se si è onesti con le persone e sinceri con se stessi non ce modo di essere in torto o avere sensi di colpa.
Tutti dovremmo migliorare su questo aspetto e malgrado i tempi che ci circondano ( non affatto positivi) bisogna comunque non farsi influenzare e decadere su atteggiamenti scorretti, anche se il più di persone non la pensa del tutto così.
Dando una definizione più complessa e piena :
L’onestà (dal latino honestas) indica la qualità umana di agire e comunicare in maniera sincera, leale e trasparente, in base a princìpi morali ritenuti universalmente validi. Questo comporta l’astenersi da azioni riprovevoli nei confronti del prossimo, sia in modo assoluto, sia in rapporto alla propria condizione, alla professione che si esercita ed all’ambiente in cui si vive.

L’onestà si contrappone ai più comuni disvalori nei rapporti umani, quali l’ipocrisia, la menzogna ed il segreto.

In molti casi la disonestà si configura come vero e proprio reato punibile penalmente, ad esempio nei casi di corruzione e concussione di pubblici ufficiali e falsa testimonianza. L’onestà ha infatti un’importante centralità nei rapporti sociali.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account