Molte persone, se trovassero 43000 € per strada, penserebbero alla fortuna di arricchirsi improvvisamente e non restituirebbero il denaro al proprietario, ma l’episodio accaduto qualche giorno fa dimostra che l’onestà e la generosità esistono ancora.
Anch’io, al posto del signore che ha trovato una grande somma di denaro, l’avrei restituita al proprietario, non l’avrei tenuta perché, pensando che non mi sarebbe appartenuta, mi sarei sentita in colpa. Se non ci fosse stato un documento, avrei portato la somma alla polizia perché rintracciasse il proprietario e gliela restituisse.
Penso che tutte le persone, se perdessero una quantità di denaro così grande, sarebbero contente che qualcuno gliela riportasse, ma pochi sarebbero disposti a farlo nel caso in cui fossero loro a ritrovarla.
Se a una persona viene restituito un oggetto che ha perso, quando le capiterà di trovare qualcosa che non le appartiene sarà invogliata a restituirlo a sua volta, al contrario, si sentirebbe autorizzata ad appropriarsi dell’oggetto pensando che qualcuno ha fatto lo stesso con la sua proprietà, quindi il buon esempio è fondamentale.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account