Si sopravvive di ciò che si riceve, ma si vive di ciò che si dona. Anche Carl Gustav Jung parlava di generosità, generosità ormai persa negli anni, generosità che scalda gli animi dei giusti e vince il menefreghismo. E poi ci sono loro, persone che pur di raggiungere i propri obbiettivi ricorrono a ciò che rende questo Paese un qualcosa che non si avvicina minimamente alla parola onesto, questo Paese un tempo abitato da persone che seguivano la morale ed ora?? Ora è abitato da persone che hanno chiuso la morale in un cassetto e hanno aperto l’ armadio rivelandone il menefreghismo, la cattiveria e la falsità. E’ questo ciò che vogliamo?? E’ questo il futuro che desideriamo?? NO, non è questo ciò che vogliamo perché con la perdita di questi valori si è persa anche l’ onestà nel campo politico che ci sta distruggendo sempre più con questa disoccupazione giovanile. Per questo e per altro se ci impegniamo miglioreremo noi e con noi il nostro Paese perché ricordate “ INSIEME SIAMO MIGLIORI ”.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account