Forse non è solo una questione di soldi.
Tutto parte da molto lontano e magari facciamo anche fatica a dire tutto.
Oggi siamo un po’ troppo egoisti, pensiamo troppo a noi e lasciamo i valori della vita nel dimenticatoio, quel posto troppo lontano per essere ripreso e fatto nostro.
Si dimentica cosa significa essere gentili con chi è in difficoltà; si dimentica di tendere la mano al povero nell’angolo di strada che soffre la fame; si dimentica di aiutare il vecchietto di strada attraversare la strada per non essere travolto dalla velocità; si dimentica di aiutare il bambino ad essere felice.
L’elenco sarebbe troppo lungo, purtroppo, non finirei mai. Ma ci serve per riflettere su noi stessi e su cosa stiamo sbagliando. Alcuni valori di vita vengono completamente eliminati. Ma da cosa? Dal nostro orgoglio e dal nostro egoismo? Forse è proprio questo. Non siamo in grado di essere generosi e gentili con chi se lo merita davvero; preferiamo nascondere la verità per aiutare noi stessi. Però non ci rendiamo conto che facendo così cancelliamo la vita. Ci è stata regalata per renderla speciale, ricca di sogni e di emozioni.
Perché allora dobbiamo dimenticare che essere onesti e generosi ci rende persone migliori? Se riflettessimo di più, faremmo meglio, ne sono sicura. Il nocciolo è proprio questo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account