L’onestà e la generosità oggi sono due pregi dimenticati dalla società. E’ difficile che ci siano degli uomini onesti che , ad esempio , trovando un portafoglio per strada o un cellulare provino a vedere se rintracciano il proprietario, e difficilmente gli uomini si privano di qualcosa di superficiale per darlo a qualcun altro che ha più bisogno di loro. Ormai viviamo in una società dove si pensa solo a se stessi, al proprio benessere senza fregarcene di coloro che stanno peggio di noi. L’uomo da sempre ha mostrato i suoi difetti: avidità, superbia, avarizia, ma sembra che oggi più che mai dominino la società. Questo è anche rappresentato dal fatto che, in uno stato democratico, in cui dovrebbe governare il popolo, c’è una classe ristretta che anziché rappresentarci e tutelarci, bada solo ai propri interessi personali. Un tempo si sacrificava la propria vita per lo Stato, ora non si è disposti a rinunciare a nulla. Questo è solo un esempio di come molte cose siano cambiate in peggio a causa della mancanza di valori dell’uomo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account