L’onestà e la generosità esistono ancora; queste non si trovano in ogni persona ma comunque si possono riscontrare nella maggior parte della gente comune si possono riscontrare. Esse sono tra le qualità morali che al giorno d’oggi riteniamo più onorevoli e senza le quali la società si sfalderebbe. Sono infatti basate su questi valori la sanità pubblica, il volontariato e le donazioni umanitarie che, a parer mio, indirizzano verso la ‘’retta via” anche coloro la cui bussola morale non funziona come dovrebbe. Il rispetto di questi principi etici inoltre dipende in particolar modo dal tipo di famiglia in sui si è cresciuti e dall’educazione scolastica che si è ricevuta, nella quale sin da bambini viene insegnato che l’onestà fa di noi delle persone migliori. Dovessi quindi individuare la qualità di questi due principi in Italia potrei affermare che la generosità verso i più deboli e i meno fortunati ci distingue come Paese mentre in quanto a onestà la posizione è nettamente inferiore, principalmente a causa della corruzione , la quale è purtroppo radicata nella mentalità latina. Io, comunque, avrei fatto come lui, ridandoli al legittimo proprietario. Per avere la coscienza pulita, insomma.

1 Comment
  1. nicotiri 7 anni ago

    Ciao,
    il tuo articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account