La società in cui viviamo presenta caratteri e situazioni comportamentali che io non esito a definire negativi infatti, ovunque io giro lo sguardo e osservo quello che accade intorno a me non posso fare a meno di notare che la gente pensa solo e esclusivamente al proprio egoistico interesse. Da qualche parte ho letto l’equazione progresso = regresso; infatti se è vero che la tecnologia ha fatto passi da gigante, inimmaginabili appena pochi anni fa, e lo dimostra la pubblicità che a più riprese quotidianamente siamo costretti sorbirci, è altresì vero che notiamo la perdita di taluni valori umani e morali, quali l’altruismo, la generosità, il rispetto e il senso del dovere che caratterizzavano la società di un tempo. Queste note introduttive sono determinate dalla lettura di ciò che è successo qualche giorno fa e che ha visto protagonista un autista di taxi che si è meritato le luci della ribalta per il suo comportamento anacronistico e non in linea con i comportamenti tenuti oggi dalle persone. Il soggetto di cui parlo infatti si è reso autore di un gesto che rivela oltre che la sua nobiltà d’animo e la sua onestà, anche sentimenti di generosità e amore verso il prossimo. Avendo infatti trovato alla fine di una corsa un borsello lasciato distrattamente in macchina da un passeggero contenente 43000 euro, ed essendo risalito attraverso i documenti di riconoscimento al legittimo proprietario, non ha esitato un istante a presentarsi presso gli organi competenti per restituire quanto trovato. Questo fatto, che in sé è naturale, diventa ai nostri giorni un’eccezione, oserei dire irripetibile, tanto da destare lo stupore e l’incredulità della gente. Questo ci fa capire in che tipo di realtà storico sociale noi viviamo, votata a ben altri comportamenti e azioni. Ma forse queste mie considerazioni oltre modo negative sono esagerate, forse una fiammella di onestà e di bontà alberga ancora nell’animo dell’uomo, non sempre insensibile ai problemi e alle vicissitudini del prossimo.

1 Comment
  1. miristella 7 anni ago

    Ciao, fra02. Complimenti, davvero bellissimo il tuo articolo! Molto profondo, offre interessanti spunti di riflessione;

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account