In questi giorni è accaduto un fatto del quale molte persone ne sono rimaste meravigliate: un’autista,cittadino delle Marche, Luigi Tidei, ha trovato sotto la sua auto in un parcheggio un borsello contenente molte banconote da 500 euro che ammontavano ad una somma totale di 43000 euro. Davanti ad una somma simile, non tutti li ritornerebbero, ma l’autista, avendo a disposizione la carta d’identità del legittimo proprietario, ha raggiunto casa sua e li ha restituiti. Tutti potrebbero pensare che in cambio abbia voluto una parte di quel denaro, ma lui ha voluto solo un semplice caffè. E’ un gesto molto generoso e onesto, un gesto che al giorno d’oggi non tutti farebbero, me compresa. Penso che una volta le persone fossero più oneste e generose, ma comunque queste virtù sono doni che si hanno fin dalla nascita, perciò è una cosa soggettiva. In contrapposizione a questo fatto, un sacerdote della diocesi di prato è stato derubato da alcuni ladri con il passamontagna, che gli hanno portato via tutte le offerte della chiesa destinate ai poveri. Penso che in fondo la gente si dovrebbe vergognare di compiere questi gesti ingiusti, per vivere semplicemente in un mondo migliore. Ognuno di noi dovrebbe essere il cambiamento che vuole vedere nel mondo.

0
Commenti
  1. feranieri21 6 anni ago

    ciao da mentinazione.
    Ho letto il tuo articolo e penso che sia stato scritto molto bene senza errori di punteggiatura e la lettura

  2. ricanews 6 anni ago

    Brava bello il tuo articolo, piacevole alla lettura, scritto in modo corretto e scorrevole. Non credo per

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account