Sono tantissimi i social network che noi giovani usiamo quotidianamente; ognuno di loro è stato creato per scopi diversi, perciò ci possono essere molte differenze tra di essi. I social network più utilizzati in assoluto sono: Whatsapp, Facebook, Instagram, Snapchat, Twitter e YouTube. WhatsApp è quello più usato sia da giovani che da adulti, perché consente di inviare messaggi, foto e video in tempo reale ai contatti della propria rubrica. Anche Facebook è molto utilizzato, qui si possono condividere stati, foto e video con tutti gli amici, ed è possibile commentare o mettere “like” ai post più simpatici. Instagram è stato creato soprattutto per la condivisione di foto, anche qui si può mettere “mi piace” e si possono commentare le foto altrui. Snapchat, che sta acquistando sempre maggiore popolarità, consente di caricare foto e video di breve durata che si cancellano dopo la visualizzazione; permette, inoltre, di caricare foto e video in album che prendono il nome di “storie”. Twitter è stato ideato principalmente per permettere la comunicazione tra fans e celebrità. Non si possono utilizzare più di 140 caratteri e i tweet possono essere aggiunti ai preferiti o “retwittati” ai propri followers. YouTube serve, invece, solamente per la condivisione di video, qui si possono creare dei canali dedicati ad argomenti di ogni genere. Insomma, i social sono molto vari e, se usati con discrezione, possono essere davvero molto utili.

Commenti
  1. sarabee 7 anni ago

    Vorrei fare una correzione: Twitter non

  2. alensya 7 anni ago

    Concordo con te solo in parte, in quanto, i social sono s

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account