Se i ragazzi di oggi ritornassero indietro nel tempo, per abitare in un periodo della storia in cui ancora non si parlava di rivoluzione tecnologica, penso che non riuscirebbero a vivere.
Nel 2015 non si può far a meno di un cellulare o di un computer figuriamoci se poi parliamo di qualcosa che ci sembra ovvia utilizzare come un asciugacapelli, un forno microonde, un robot da cucina, oppure un frigorifero; eppure solo un secolo fa tutto questo non c’era e le persone riuscivano a vivere tranquillamente. A mio parere oggi la tecnologia è diventata qualcosa di troppo importante specialmente per i ragazzi, tanto che alcuni preferiscono stare tutto il giorno davanti un computer piuttosto che uscire e divertirsi con gli amici. C’è da dire però che oggi anche nel mondo del lavoro la tecnologia è molto utile, permette di risparmiare tempo e fatica. Se pensiamo ad esempio al lavoro di un Manager oppure di un organizzatore di eventi, scopriamo che per essi diventa impossibile lavorare in un mondo senza tecnologia, perché in fondo gli oggetti principali del loro mestiere sono proprio il cellulare o il computer.
Ultimamente sono stati inventati oggetti che sembrano provenire da altri pianeti. Ho letto su alcuni siti internet di penne che stampano in 3D oppure della fotocamera che legge i pensieri. A volta si parla di oggetti che non servono a molto, li possiamo definire secondo me quasi inutili eppure costano tantissimi soldi.
C’è chi è appassionato di queste cose e si tiene informato sulle nuove invenzioni, poi c’è chi, come me, non gli importa molto di queste cose e addirittura li considera delle perdite di tempo.
Naturalmente è ovvio che l’invenzione del cellulare anche a me ha cambiato il modo di vivere. Il telefonino si può considerare come un piccolo computer portatile; oggi chiunque ha un cellulare di ultima generazione con connessione internet e tutti gli strumenti necessari. Io non riuscirei a vivere senza cellulare, non troverei un oggetto che lo possa sostituire. Sarebbe impossibile aggiornarsi repentinamente su eventi e notizie, soddisfare le proprie curiosità, mettersi velocemente in contatto con i propri amici, condividere con loro video o foto, oppure chiamare qualcuno nei momenti di bisogno.
La tecnologia è sicuramente rilevante per migliorare la qualità della vita, ma bisogna saperla usare nei giusti limiti senza esagerare troppo o farne la cosa più importante.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account