I libri rendono senza dubbio i lettori più liberi, grazie alla capacità dei testi di coinvolgerti nella trama, trasportandoti in un mondo al di fuori della solita noiosa quotidianità. Questo vale maggiormente se si è rinchiusi ventiquattro ore al giorno all’interno delle mura di un penitenziario, senza la possibilità di provare emozioni e sensazioni diverse ogni giorno. Un libro potrebbe quindi fare molto per i detenuti, concedendo loro un momento per distaccarsi dalla realtà, perdendosi col pensiero in trame avventurose e intriganti, che catturano positivamente l’attenzione del carcerato, il quale è sempre alla ricerca di nuove attività o passatempi per le sue interminabili giornate. Quello che sta accadendo nelle carceri italiane sembra lo scenario del film “The Shawshank redemption”, ambientato in un terribile penitenziario. Il protagonista è un detenuto che è stato punito per un crimine non commesso e che pian piano accetta il fatto che dovrà passare il resto dei suoi giorni tra quelle odiose mura. Egli cerca quindi, tramite le sue capacità acquisite lavorando in banca, di avvicinarsi ai secondini, per poter chieder loro, in cambio di favori come il compilare le loro dichiarazioni dei redditi, di poter provare ad ampliare la biblioteca del carcere, tramite aiuti dallo stato. Il protagonista compie tutta questa fatica per dei libri perché è totalmente convinto che essi possano migliorare la condizione di un detenuto, facendolo appunto sentire più libero. I libri sono armi fantastiche per oltrepassare le mura ed i limiti che ci circondano, permettendoci di volare con la fantasia in isole misteriose, scene del crimine, stadi sportivi o molto altro, consentendoci per qualche istante di dimenticare dove siamo fisicamente e, nel caso dei detenuti, dove sono costretti a stare.

0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account