In questo momento in cui non ci sono molti posti di lavoro in Italia molte persone stanno considerando che dopo il corsi di studio che stanno svolgendo, di andare a lavorare all’estero o terminare gli studi al fine di migliorare la propria preparazione ed arricchire il proprio bagaglio culturale.
Il programma di studio-lavoro all’estero sono la soluzione alternativa al classico soggiorno studio, perfetta per chi vuole vivere e lavorare all’estero, anche per lunghi periodi, mentre perfeziona la lingua seguendo un corso.
Lavorare all’estero oltre ad essere una opportunità di crescita professionale e anche un’opportunità in termini di conoscenza del luogo, degli usi e costumi di quel popolo,
Studiare e lavorare all’estero è una scelta importante che permette di imparare bene una lingua straniera e fare un’esperienza di vita, ma richiede impegno e determinazione, è la formula giusta per migliorare la competenza linguistica ed arricchire la propria esperienza e capire meglio il mondo e gli altri.
Trovare un lavoro all’estero è sicuramente più facile rispetto all’Italia; la qualità del lavoro che verrà assegnato ed il raggiungimento degli obbiettivi prefissati dipenderanno esclusivamente dalle nostre capacità, dalla determinazione, dal modo di presentarsi ed ambientarsi, dal livello di conoscenza della lingua e dalla durata del soggiorno.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account