”In ogni cosa la sua misura, questa e’ un’ottima abitudine”.
Gli antichi avevano gia’capito tutto: il segreto per una buona esistenza e’la moderazione; intesa non solo come qualita’caratterizzante un comportamento (l’esser moderato), ma come un elemento fondante e fortemente condizionante le nostre scelte e le nostre modalita’ di relazione. Una sorta di Musa ispiratrice, per intenderci, che costantemente consigliava come e cosa fosse meglio fare. Ebbene dico io, perche’ non possiamo, anche noi moderni, essere lambiti da questa ”ispirazione”? In altre parole, perche’ non torniamo a dare il giusto peso alle cose? Prima tra tutti alla tecnologia. Avra’ si’ una gran valenza e utilita’ nella quotidianita’, non lo discuto: ritengo inestimabile la maniera in cui facilita e agevola la comunicazione di materiali,documenti e informazioni, come ti pemetta di sapere in tempo reale cio’che accade nel mondo(la forza dei vari Facebook, Twitter o Instagram) o come renda possibile chiarirci un dubbio, riuscendo sempre a dare una risposta alle nostre domande(la fantastica, ma non sempre affidabile Wikipedia); ma non puo’,non deve riempire ogni singolo istante della nostra vita. Dico BASTA,infatti, con coloro che non si staccano mai dal computer, scelleratamente preferendo giochi online ad una sana partita a pallone tra amici; dico Basta con chi insulta, scherza o ”scarica” una persona, utilizzando vigliaccamente un messagino corredato da un emoticon; ma soprattutto dico BASTA con quei matti, che fanno ore e ore, giorni e giorni di fila per accaparrarsi per primi il ritrovato tecnologico del momento. BASTA!
La tecnologia non e’da condannare o demonizzare (non sono mica un bacchettone moralista!), e’un ottimo strumento, basta solo non abusarne.

Commenti
  1. fededh98 8 anni ago

    Concordo pienamente con te sull’idea che, a volte, la tecnologia possa rovinare i legami affettivi umani tra due persone ma

  2. Manuel 8 anni ago

    Non abusare dei mezzi che ci vengono forniti!Questo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account