Cellulare o no cellulare a scuola? Questa è la domanda più comune al nostro tempo e su cui si hanno risposte differenti da persona a persona. Secondo uno studio il primo cellulare viene acquistato al proprio figlio all’età di 8/10 anni. Ecco questo penso sia il primo punto fondamentale da cui partire prima di arrivare a rispondere alla domanda “si o no cellulari a scuola?”. Partendo che io ho avuto il primo telefono a 14 anni e sinceramente non mi sento di avere qualcosa in meno rispetto ai miei coetanei che già a 14 anni hanno cambiato 3 tipi di telefono,trovo scorretto possedere un cellulare alla tenera età di 8/10 anni e ci sono tanti motivi perché non condivido questa scelta. Uno di questi è la dipendenza che già da piccoli si crea verso questo strumento e soprattutto non noto uno scopo per cui un bambino debba possederlo o meglio deve essere “solo mio”. Tornando alla domanda “cellulare si o no a suola” rispondo subito di no e sarei più che soddisfatta se attuassero leggi sul divieto di tale strumento a scuola. Certo è un qualcosa di utilissimo il cellulare,ma quanti ragazzi all’interno e durante una lezione lo usano a scopo educativo o inerente alla spiegazione dell’insegnante? Beh non conosco ragazzo per ora. In conclusione regole rigide e divieto del cellulare a scuola perché ormai in un mondo tecnologicamere sviluppato anche le scuole sono munite di tablet,pc, LIM, con lo scopo di ricerca e approfondimento.
Quindi niente telefoni!

0
Commenti
  1. paolaaa 4 anni ago

    Ciao
    Ho apprezzato l’articolo, risulta chiaro e semplice. La lettura

  2. ricanews 4 anni ago

    Condivido con te che l’uso di questo strumento sia ormai permesso prematuramente anche a bambini che non ne avrebbero bisogno. Esso

  3. miristella 4 anni ago

    Ti consiglio di non usare emoticon come titolo, non credo sia una scelta adatta. Per il resto l’articolo penso che sia ben strutturato e ben scritto. Sono d’accordo con quello che dici, ma non penso che a scuola il telefono sia necessario vietarlo del tutto, anche se non deve essere usato in aula se non a scopi didattici.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account